BRING YOUR INTENTION WITH YOU

LA MEDITAZIONE DEI SEGNI ZODIACALI

Yogini: Yamini, Fotografo: Matteo Assanti

La meditazione è una delle più grandi arti della vita, forse la più grande, e non la si può imparare da nessuno, questa è la sua bellezza. Non c’è tecnica e quindi non c’è autorità. Quando imparate a conoscervi, quando vi osservate, osservate il modo in cui camminate, in cui, mangiate quello che dite, le chiacchiere, l’odio, la gelosia, l’essere consapevoli di tutto dentro di voi, senza alternativa, questo fa parte della meditazione.”

Jiddu Krishnamurti

Al di là di quanto affermato dal maestro Krishnamurti, è chiaro che tutti noi abbiamo bisogno che qualcuno ci indirizzi in modo che possiamo trovare "la nostra meditazione", anche se rimarremo sempre noi i nostri più grandi maestri... 

Secondo Umberto Galimberti, da un punto di vista psicologico l'oroscopo è "l'immagine della personalità e delle successive modificazioni dedotte dal rapporto tra la nascita e determinate configurazioni astrali.” Il presupposto è l’intima connessione esistente tra l’uomo ed il cosmo, tra micro e macro [Dizionario di psicologia, UTET 1992].

L’astrologia solare che conosciamo comunemente in occidente ci descrive infatti in linea di massima qual è la nostra personalità, quali possono essere le nostre inclinazioni e su quali aspetti potremmo trovarci a dover lavorare; ci descrive, cioè, come ogni segno impone la propria autorità sul mondo, ma non ci dice come possiamo usare queste informazioni per la nostra crescita personale, qual è il lavoro interiore che ognuno di noi deve compiere.
Posto che il fine di ogni essere umano sia la saggezza spirituale, è evidente che ognuno di noi parte da posizioni differenti rispetto ad un punto centrale di equilibrio e maturità; dunque ciascuno dovrà necessariamente compiere un percorso diverso per giungere in questo punto (o almeno avvicinarsi ad esso). Come sostengo spesso, ci sono tanti modi e vie per arrivare ad unico unico scopo, nessuno di essi é giusto o sbagliato in senso assoluto, ma occorre guardare a quella più congeniale, eventualmente più efficiente, per ciascuno. E quindi ogni segno zodiacale può trasformare le proprie caratteristiche in strumenti evolutivi. Ogni inclinazione ed ogni aspetto del carattere può essere considerato superiore o inferiore, o più o meno maturo, a seconda se avvicini o allontani la persona dal traguardo finale della maturità dell'anima.
La consapevolezza delle proprie doti, capacità e limiti (astrologia solare) é il punto di partenza di ogni viaggio importante, ma poi, ad un certo punto, occorre partire…

L’ASTROLOGIA COME SCIENZA MISTICA
Nell’antichità l'astrologia era una scienza divina, che aiutava l'uomo a diventare un'anima libera, matura e illuminata, partendo dalla comprensione ed accettazione delle influenze sottili degli astri su ognuno, per sfruttare le influenze benefiche dei pianeti ed assisterla nel proprio viaggio interiore di liberazione. Ed è proprio nelle “debolezze” di ogni segno che si ritrovano anche i suoi peculiari punti di forza.
Qui dunque partiremo considerando l’astrologia solare, quindi da come l’uomo impone la propria autorità, per condurre a attraverso pratiche interiori verso una dimensione più elevata.

“Questa è la scienza dello yoga, conosciuta in India sin da epoca antica come la scienza dell'astrologia interiore.” 

Swami Kriyananda
Un’importante premessa: nessun segno è più avanzato o spirituale di qualsiasi altro. Lo so che sembra incredibile, ma questo vale anche per noi del Capricorno.



LA MEDITAZIONE DELLA BILANCIA
"E' tutto un equilibrio sopra la follia"

LA MEDITAZIONE DELLO SCORPIONE
"La potenza è nulla senza controllo"