ARIETE

21 marzo - 20 aprile

Il segno dell'Ariete

L’ariete è il primo segno zodiacale poiché quando sono stati codificati i segni zodiacali e i loro periodi di riferimento, più di 2000 anni fa (circa dal 2100 a.C al 100 a.C.), il Sole sorgeva nella costellazione dell’Ariete. Oggi il sole sorge nella costellazione dei Pesci, ma il segno dell’Ariete segna in ogni caso l’inizio della primavera: è dunque un segno cardinale che be rappresenta l’inizio di un nuovo ciclo, la forza, la vitalità e l’ottimismo di una nuova rinascita.  Segno di fuoco, governato da Marte, dio della guerra e delle arti della lotta e pianeta maschile che infonde forza, ma anche una certa aggressività ai nati sotto questo segno che si distinguono quindi per essere dei forti guerrieri, travolgenti, passionali, testardi e ottimisti. Un Ariete non perdonerà mai la slealtà, considerandolo il più grosso peccato e considerando la sincerità come uno dei suoi primi valori.

Ottimi leader, sempre pronti a prendere l’iniziativa ed ad accettare le sfide con grande energia, guidando con capacità ed entusiasmo; tendono però talvolta ad imporre le proprie idee e ad essere concentrati sui propri bisogni, risultando cosi agli altri piuttosto egocentrici. Vivono appieno il presente, hanno scarsa memoria del passato e si curano poco del futuro. La loro forte energie iniziatica gli consente di cogliere le opportunità da ogni giorno e sono sempre pronti a buttarsi in qualcosa di nuovo; potrebbero poi però trovare qualche difficoltà a completare le molte cose iniziate.

L'Ariete è collegato all'archetipo del Guerriero: un pianeta in Ariete tenderà a manifestarsi con grande forza, determinazione, aggressività, fermezza e tenacia.

Le pietre di questo segno sono in linea generale quelle di colore rosso, legate alla forza ed ai colori del fuoco che rimandano al suo pianeta dominante.


Le pietre dell'Ariete

LA PIETRA DELL’ARIETE: IL RUBINO

Il Rubino si accorda con il carattere vitale e passionale dell’Ariete. Lo può sostenere nei suoi sforzi concentrati nel portare a termine i suoi obiettivi, rinforzando la dote di leadership che gli appartiene naturalmente. Tuttavia non sempre una pietra che risuona con il proprio segno può essere la scelta più adatta poiché in questo caso, per la capacità di vivacizzare e infiammare, il rubino può risultare controproducente poiché può favorire gli scoppi d’ira tipici del segno e può incentivare i tratti più egocentrici ed egoisti di questo segno. 

LA PIETRA DELLA FORTUNA PER L’ARIETE: LA CORNIOLA

La corniola è una pietra protettiva contro le energie negative e le malattie. Insegna a vivere in modo più armonico il rapporto con gli altri e lavora sull’energia sessuale e la vitalità. Stimola lo sviluppo del senso di appartenenza, proteggendo i valori in cui si crede. E’ detta “la pietra dell’equilibrio”, poiché racchiude le energie yin e yang, cioè femminili e maschili ed aiuta gli arieti a placarsi nelle situazioni che lo animano, tenendolo fuori dalla zona di pericolo.

IL TALISMANO DELL’ARIETE: L’AGATA ROSSA

L’Agata rossa, che oltre a radicare, protegge dal malocchio e dalle energie negative inviate dalle persone che vi sono intorno, che potrebbero non tollerare i modi diretti e a volte bruschi dell’ariete.  Supporta le energie personali, ma lo fa in modo delicato ed è quindi meno pericolosa per i nati sotto il segno dell’Ariete rispetto rubino e può essere indossata per lunghi periodi.

LE PIETRE CHE AIUTANO GLI ARIETE: IL DIASPRO ROSSO

La più grande sfida dell’Ariete è riflettere prima di agire: proprio per questo motivo il diaspro rosso può essere adatto ai nati sotto questo segno, in quanto spinge a pensare di più alle conseguenze delle proprie azioni prima di compierle. Il diaspro dona coraggio e prosperità e i nativi americani lo consideravano il Sangue della Terra. Questo quarzo aumenta la resistenza fisica e mentale, grazie a lui impariamo a esternare i problemi e a chiedere aiuto quando ne abbiamo bisogno.

LE PIETRE CHE AIUTANO L’ARIETE: IL GRANATO

Il granato porta la luce anche nelle situazioni più buie. Questa pietra è perfetta per l'Ariete quando ha perso il suo solito ottimismo e la voglia di intraprendere nuove entusiasmanti sfide. Va usato con cautela con le persone inquiete.

LE PIETRE CHE AIUTANO L’ARIETE: L’AVVENTURINA VERDE

L’avventurina verde può aiutare a imbrigliare e canalizzare le energie dell’impetuoso Ariete, donandogli la perseveranza utile a portare a termine ciò che iniziata. Aiuta anche nella gestione della collera, distendendo le situazioni prima che esplodano e rafforzando al contempo la capacità di leadership e di agire prontamente per battersi per le giuste cause tipiche del segno.

LE PIETRE CHE AIUTANO L’ARIETE: LA TORMALINA ROSA

La tormalina rosa aiuta a concentrarsi maggiormente sulle emozioni: l’Ariete infatti non è un segno molto emotivo ed in ogni caso le sue emozioni più frequenti sono generalmente limitate alla rabbia, agli amori passeggeri, alla passione e all’insofferenza per le ingiustizie. Questa pietra porta amore a tutti i livelli, dissolve sentimenti distruttivi e il dolore, aiuta ad amare e a fidarsi, insegnando la compassione e a rapportarsi con gli altri: perfetta per bilanciare i tratti di questo focoso segno!

LE PIETRE CHE AIUTANO L’ARIETE: IL QUARZO CITRINO

Il quarzo citrino aiuta ad accettare le critiche avanzate al permaloso Ariete, il quale fa generalmente fatica ad accettare anche le critiche più costruttive, e nel contempo lo aiuta ad essere se stesso senza calpestare gli altri.